Come scegliere il catering per il vostro matrimonio!

COME SCEGLIERE IL CATERING

Come scegliere il Catering per il tuo Matrimonio

Una delle scelte più importanti da affrontare durante l’organizzazione del proprio matrimonio è quella del Catering. Una scelta delicatissima, sulla quale si basa la buona riuscita o la cattiva riuscita del vostro evento.

Il buon cibo e il buon vino, il gusto sofisticato, le tempistiche, la presentazione elegante e mirata, infatti, sono aspetti da non sottovalutare!

I vostri ospiti principalmente ricorderanno come hanno mangiato e come sono stati accolti al vostro matrimonio!

Ma andiamo per gradi, dopo la scelta della location, quali sono le cose da considerare quando ci si avvicina al mondo del catering?

  1. Menù

La presentazione del menù è fondamentale. Assicuratevi che il catering vi proponga prodotti di qualità, di stagione e in linea con il luogo in cui si svolge il ricevimento. Prediligete portate semplici, non troppo elaborate, ma con tocchi ricercati. La semplicità delle portate a volte è la scelta più azzeccata.

Valutate le isole degli antipasti, dell’aperitivo e quelle del dessert. Partire bene, accogliere i vostri ospiti in un luogo meraviglioso offrendo loro assaggi, finger food e, perché no, uno show cooking da ammirare e gustare, è il modo migliore per iniziare i festeggiamenti!

Non dimenticate i vini e la wedding cake. Cercate, nel catering, un aiuto consapevole per abbinare alle portare scelte vini di qualità, piacevoli e impeccabili insieme ai gusti dei piatti.

Anche la wedding cake richiede uno studio preciso. Le farciture, gli impasti, i colori e anche la forma stessa della torta, possono essere diverse a seconda di come la preferite.

Ricordatevi, inoltre, di fare l’assaggio menù! L’assaggio del vostro menù è solo vostro, perciò dovrete farlo in esclusiva, personalizzato e mirato. Osservate l’impiattamento, i colori, il gusto, le proposte e il servizio!

  1. Servizio e buone maniere

 

Durante il matrimonio e, soprattutto, quando arriva il momento di sedersi a tavola, le tempistiche e la discrezione sono tutto!

È fondamentale che siano rispettati gli orari, che le portate arrivino a tutti gli ospiti nello stesso lasso di tempo, che il vino sia sempre in tavola e che non manchi nulla per tutta la durata della cena o del pranzo.

Fondamentale è la gentilezza, la disponibilità e la discrezione del personale.

Piccole accortezze che rendono il ricevimento impeccabile!

  1. Allestimento & Mise en Place

 

L’allestimento vuole sicuramente la sua parte: rende il matrimonio unico!

Bello da vedere, scenografico, magico, di lusso, stravagante, colorato oppure semplice, delicato, dai colori tenui. L’allestimento deve raccontare di voi, deve esprimere le vostre personalità e la vostra storia d’amore.

Un buon catering è in grado di fornire una vasta scelta di sedie, tovagliato, stoviglie, bicchieri e cristalleria e attrezzatura.

In base alla location che sceglierete, valutate insieme al catering l’allestimento migliore per creare un ambiente di classe e armonioso. Oltre alla scelta dei tavoli, imperiali o rotondi, ricordatevi di studiare gli spazi della location e quindi i buffet degli antipasti, quelli del dessert e il momento del taglio della torta. Fate un sopralluogo insieme al catering nella location scelta, questo vi aiuterà a determinare meglio i momenti e gli spazi della giornata!

Valutate la mise en place, scegliete i colori in base allo stile della location, dei fiori e del vostro gusto. La mise en place determinerà l’atmosfera e lo stile del vostro matrimonio! Anche il corso trucco a Roma può essere utile.

 

 

Gourmet s.a.s. di De Marco Luca & C.

Strada Regina 141, 29100 Quarto di Gossolengo (PC)

P.IVA n. 01424760336
Tel. +39 0523 557735 - Cellulare +39 335 7326020 |